autore: Mirella De Fonzo

Canta che ti passa

Il canto, o il canticchiare, favorisce la distrazione da pensieri ossessivi e addirittura può indurre al buonumore. In realtà non è un fenomeno esclusivamente psicologico, ma innanzitutto fisiologico.
La terapia canora mette in moto l’apparato fonatorio e avvia una serie di interconnessioni interne all’organismo.Queste “microscosse” sollecitando la produzione di sostanze - ormoni e proteine -riequilibrano i vari sistemi organici creando miglioramenti della qualità della vita.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi    info@soveraedizioni.it


Condividi:

  1. Myspace

Rassegna stampa

  1. Comune.Venezia.it 19-02-2014 (342 KB/ pdf)
  2. IlTempo.it 11-01-2014 (223 KB/ pdf)
  3. Recensione Rivista Terza Pagina n. 31 (651 KB/ pdf)
  4. Recensione Amadeusonline (178 KB/ pdf)