autore: Piero Oronzo

Darren Aronofsky

Mente, Corpo e Anima

A detta di Darren Aronofsky “Matrix dei fratelli Wachowski ha totalmente rivoluzionato il cinema contemporaneo”, lui ne è la prova. Definito dai Chaiers du Cinema “leader della sua generazione”, il regista di The Wrestler e Il cigno nero tenta di riportare sullo schermo i piaceri e i dolori della carne,
la percezione sensibile del corpo e delle membra: lo fa tramite sinestesia, traducendo la sensazione in immagine e la coscienza in musica. I corpi messi in scena da Aronofsky forse sono quanto più si avvicini a “la nuova carne” profetizzata da Cronenberg in Videodrome: il cinema che si fa sensazione e, viceversa, la sensazione che si fa cinema.

Se hai scritto qualcosa scrivilo anche a noi   info@soveraedizioni.it

Condividi:

  1. Myspace